I nostri Schenna Hotels:
richiesta

Escursioni a Scena: un piacere dalle mille sfumature

Qualche consiglio da chi se ne intende

Desiderate ricevere consigli sulle escursioni a Scena e Merano? Nei dintorni dei nostri alberghi sopra Merano ne potrete fare di svariate, per ogni gusto. La zona offre infatti una fitta rete di sentieri escursionistici. Dalle passeggiate tranquille fino alle ardite ascese alle vette: qui ce n’è per tutti i gusti e i livelli di preparazione. Seguite le idilliache rogge, raggiungete a piedi, da Scena, una malga locale o fate un impegnativo tour su una vetta.

Le opportunità di escursioni a Scena, Merano e nei dintorni accontentano qualsiasi desiderio. Respirate a pieni polmoni la salubre aria di montagna, crogiolatevi al sole e godetevi questa magnifica sensazione di libertà e leggerezza. Negli Schenna Hotels offriamo ai nostri ospiti escursioni guidate in ottima compagnia, ma vi aiutiamo volentieri anche nell’organizzazione delle vostre escursioni a Merano e dintorni e siamo disponibili a darvi consigli sui punti di ristoro lungo la via.

Escursioni a Scena e dintorni: funivie e seggiovie

Le funivie di Scena, Hirzer, Taser e Verdines-Talle e la seggiovia Oberkirn-Grube sono operative da circa fine marzo agli inizi di novembre e offrono confortevoli possibilità di trasporto per chi desidera fare escursioni a Merano e dintorni. A fine aprile aprono anche gli altri impianti e seggiovie dei dintorni, tra cui la funivia Merano 2000 di Merano e la cabinovia di Falzeben-Merano 2000.

Escursioni a Scena sulla roggia di Maia

Tra le varie escursioni a Merano e dintorni, menzioniamo questa, della durata di un’ora e mezza, che porta a Saltusio. Si parte dal centro del paese di Scena per proseguire lungo il sentiero Rothalerweg (marcatura 10B) fino alla roggia di Maia. Qui si gira a destra e si cammina fino alla casa "Waalerhaus". Sul sentiero pianeggiante e ombreggiato si raggiunge la funivia Hirzer presso Saltusio. Per il ritorno al punto di partenza a Scena si consiglia di prendere il bus di linea oppure di fare una passeggiata lungo il sentiero Riffianerweg.

Escursione da Scena a Tirolo

Questa facile escursione della durata di 1,5 ore parte da Scena e arriva a Tirolo. Si prosegue lungo il sentiero Riffianerweg verso valle fino alla roggia di Maia. Sul sentiero Passersteg si raggiunge l’altro lato della valle. Qui si gira a sinistra, si cammina brevemente lungo il sentiero n.30 per poi svoltare a destra e seguire il sentiero n. 5A che conduce a Tirolo. Con il bus di linea si ritorna infine al punto di partenza a Scena.

Escursione da Klammeben alla malga Gompm nell’area di Punta Cervinia

Quest’escursione nella pittoresca zona di Punta Cervina ha inizio a Klammeben. Partendo da Scena si attraversa la Val Passiria fino a Saltusio, verso la stazione a valle della funivia Hirzer. Con la funivia si sale al Klammeben, a un’altitudine di 1985 m. Qui si segue il sentiero n. 40 fino al rifugio Punta Cervina e proseguendo lungo il sentiero n. 5B si arriva a destinazione alla malga Gompmalm.

Escursione alla vetta del Picco Ivigna

Per salire alla vetta di Picco Ivigna, ci vogliono ben 4 ore. Il punto di partenza è a Falzeben presso Avelengo. Con la funivia Ifinger si sale al rifugio Piffinger Köpfl a 1.900 m s.l.m. Sul sentiero n.3 si prosegue in direzione del valico Missensteinjoch Sopra la malga Waidmannalm il sentiero si biforca: si segue l’ampio sentiero n. 19A fino alla forcella Sant’Osvaldo per poi proseguire ancora fino al rifugio Kuhleiten. Lungo il sentiero n. 19 si raggiunge la cima del Piccolo Ivigna. 50 metri più sotto parte la via ferrata. Chi lo desidera e possiede un passo sicuro e buone condizioni fisiche, da qui può salire alla cima del Grande Picco Ivigna.